Colte qua e là

Ecco che la tua gioia era il motore

di tante dimensioni avvolgenti

cantate dall’osanna del Natale

 

notte stelle fili d'erbaQua in campagna quando scende la notte

Cala la coltre del silenzio e il buio

È solcato da qualche fioca stella

 

Perplessità

Quel labirinto di parole dette

t’ha allontanata dalla vera stella

sì che ritrovare la strada è dura

 

 

Tratte da Briciole di vita e Le cose attorno a noi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *